Scuola Sinderesi

Scuola Sinderesi (fino al 2014 “Cenacolo Sinderesi”) è un percorso annuale di formazione all’impegno socioeconomico e politico, alla luce della Dottrina Sociale della Chiesa, attivo da otto anni presso il Centro Fede e Cultura “Alberto Hurtado” della Pontificia Università Gregoriana. Questa esperienza, rivolta a giovani laici di età inferiore a 35 anni, intende sviluppare un’intelligente passione per l’impegno sociale e politico in stile comunitario, incrementare il desiderio di prendere parte alla vita sociale, sull’esempio delle cosiddette “minoranze creative” e stimolare le capacità critiche, discorsive e di approfondimento delle tematiche socio-politiche in una modalità ecclesiale.

Scuola Sinderesi si configura come un laboratorio culturale che richiede l’impegno e l’attiva partecipazione di tutti: anzitutto dei giovani, coinvolti da protagonisti nell’esperienza, ma anche – non meno – dei docenti, che in un compito “maieutico” aiutano i giovani ad entrare con competenza nelle tematiche proposte, favorendo la creazione di quei legami di sintonia ideologica capaci di sostenere poi un impegno in prima persona nei luoghi di responsabilità, professionale e istituzionale in cui si opera.

Il corso non consiste in una serie di lezioni frontali, ma è organizzato in:

    • lavori di gruppo: incontri e scambi telematici coordinati da un tutor e supervisionati da docenti esperti in materia;
    • percorsi individuali: all’interno dei gruppi da costituire, a ciascunp è richiesto l’impegno per una partecipazione piena e “da protagonista” alla ricerca e confronto comuni;
  • assemblee plenarie: 24 ore di laboratorio destinate a tutti i partecipanti e suddivise in 8 incontri da 3 ore (sabato pomeriggio, tra ottobre e maggio), a modo di brain storming, sui temi elencati nel programma annuale; di questi, i primi 3 incontri sono conferenze volte ad offrire un largo scenario di riferimento, e un’adeguata “cassetta degli attrezzi”, entro cui chiamare i giovani partecipanti ad approfondire il tema affrontato nell’anno e i restanti 5 consistono nella presentazione dei risultati dei lavori compiuti dai gruppi e dalla loro successiva discussione ed elaborazione.

Il risultato del lavoro compiuto dai giovani e dai docenti negli anni passati ha condotto alla pubblicazione di 7 libri (v. sezione “Pubblicazioni” per maggiori dettagli) da parte della GBPress, traguardo reso possibile dalla collaborazione del Centro Fede e Cultura “Alberto Hurtado” e dal prezioso contributo della Fondazione Konrad Adenauer Italia. Il 26 novembre 2018, presso la Pontificia Università Gregoriana, è stato presentato il settimo libro “Immigration – Understanding and Proposals“, compendio del lavoro svolto nell’anno accademico 2017-2018.


Per l’anno accademico 2019-2020, nona edizione, si affronterà il terzo tema del ciclo triennale sui “Fenomeni epocali”, dal titolo Africa: la sconosciuta. Le sue risorse e i suoi obiettivi.

Prima parte – conferenze
Itinerari di pensiero

Sabato 19 ottobre 2019 (h. 16-19)
PENSIERO – Creare condizioni di pace e democrazia: il ruolo delle Nazioni Unite in Africa focalizzando la situazione del Mozambico e del Congo.
Dr. Andrea Ellen Ostheimer – Fondazione Konrad Adenauer
ECONOMIA – Sfide e opportunità per un’economia di mercato in Africa. Il caso della Nigeria.
Prof. Patrick Okedinachi Utomi (Lagos Business School) – Istituto Acton

Sabato 16 novembre 2019 (h. 16-19)
CHIESA – La Chiesa Cattolica in Africa a vent’anni dall’Esortazione Apostolica “Ecclesia in Africa”: è ancora un elemento decisivo per il cammino di quei popoli?
Prof. Gabriel Mmasi sj – Pontificia Università Gregoriana
MISSIONE – Qual è il senso e quali sono gli obiettivi degli Istituti Missionari in Africa?
Rev. P. Bede Ukwuije CSs, Primo Assistente del Superiore Generale della Congregazione dei Padri dello Spirito Santo

Sabato 14 dicembre 2019 (h. 16-19)
STORIA – La specificità del comunitarismo africano: stereotipo o potenzialità trascurata?
Prof. Bernard Tondè – Pontificia Università Urbaniana
ECOLOGIA – Clima globale e destini della regione sub-sahariana.
Prof. Antonello Pasini – CNR e Pontificia Università Gregoriana

Seconda parte – laboratori
Itinerari di ricerca

Sabato 18 gennaio 2020 (h.16-19)
SOCIETÁE’ davvero terminato il colonialismo?

Sabato 22 febbraio 2020 (h.16-19)
CULTURA – L’eredità del tribalismo.

Sabato 21 marzo 2020 (h.16-19)
DIRITTO – La democrazia liberale in Africa.

Sabato 18 aprile 2020 (h.16-19)
RELIGIONE – La presenza islamica in Africa

Sabato 16 maggio 2020 (h.16-19)
SALUTE – Le sfide dell’HIV e dell’AIDS. 


Fino ad oggi, nel cammino di Scuola Sinderesi, sono stati coinvolti più di 450 studenti e oltre 70 esperti tra docenti, accademici e professionisti.

Scuola Sinderesi è anche su Facebook (Scuola Sinderesi) e Twitter (@UniGreSinderesi).