Pubblicazioni

Il risultato del lavoro compiuto negli ultimi anni dai giovani della Scuola Sinderesi e dell’attività accademica di mons. Sangalli hanno dato luce ad alcune pubblicazioni che possono costituire una preziosa occasione di approfondimento di tematiche sociali, politiche e religiose, o fornire spunti di riflessione sul significato del “praticare l’etica” nel quotidiano.

 

Scuola Sinderesi

Titolo: Beyond the Limits
Autori: Vari
Casa editrice: GBPress
Anno di pubblicazione: 2017
Lingua: Inglese
Pagine:

The ethical challenges resulting from innovations in intellectual property, the cyborg project, neuroscience, the origins of human life, democracy in a “post truth and fake news” era, the changes in the financial system and, finally, the discoveries for a new cosmology represent some of the challenges of our technical age. In close continuity with the previous volume, the present edition of “Sinderesi School” (2016-2017) focuses on how technology, in its pervasive influence, has reached and transformed every aspect of the world. In order to address this new reality, what is needed are educated people who are aware of the risks and the benefits. The ideas presented here come primarily from young people. Beyond the limits is the fruit of their study and a demonstration of how it is possible to create active pockets of new thinkers able to offer interesting and inspiring points of view resulting from their willing to be present to the contemporary world in a competent manner.

Titolo: A Changing Humanity
Autori: Vari
Casa editrice: GBPress
Anno di pubblicazione: 2016
Lingua: Inglese
Pagine: 308

The “Sinderesi School” dedicated his annual research (2015-2016) to investigate “fast-paced living as a new model of being”. In fact, humanity has passed from a slow and static world to a fast and interconnected way of living. This change has consequences in dealing with space and time, in shaping a culture, in regulating daily work and, most of all, in searching for the meaning of human existence. These were the main fields of investigation, and are here presented as the fruits of a shared intellectual journey.
The first section of this collection of essays contains three lectures regarding the different approaches to human changing, made by the Eastern and Western cultural traditions. The second part gathers the findings of a shared and intensive debate on the various aspect of human life mentioned above. Overall, this book shows how humanity is charged with an unprecedented “stewardship of the earth” that could be assumed only in a reasonable spirit of dialogue and mutual understanding.

—> Presentazione del Libro <—

Titolo: Religion and Politics
Autori: Vari
Casa editrice: GBPress
Anno di pubblicazione: 2016
Lingua: Inglese
Pagine: 379

What is the role of religion in “public square” in our contemporary secularized world? Recognizing its current unavoidable presence, what could we hope for in a positive future for human society? – These two questions summarize the core inspiration of the present book, which contains contributions made by the participants of Sinderesi School during the Academic Year 2014-2015. In the first section, five lectures given by qualified experts provide a complex analysis of religion and its relationship to political power, from the point of view of theology, interreligious dialogue, political science, international relationships and diplomacy. The second part presents the results of an Exchange among the young adults involved in this research and their intensive debate to discover reasonable answers to these essential issues, while also taking into account the world’s main religious traditions. This book is an essay to promote a culture of toleration, mutual Learning, respect and cooperation for a global development of human life on Earth.

—> Presentazione del Libro <—
—> Rassegna stampa evento <—

Titolo: Solidarietà e democrazia
Autori: Vari
Casa editrice: GBPress
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 330

In quest’epoca di globalizzazione, può l’endiadi democrazia/solidarietà nel presente saggio risultare via maestro per educare ad una società di corresponsabili? Il percorso delineato nel presente saggio intende stimolare la riflessione su questo “nodo” della vita sociale, verificando se “il modello democratico” sia il più idoneo a rendere effettivo ed efficace il principio di solidarietà, per un mondo più vivibile. Secondo uno stile ormai consolidato nel Cenacolo Sinderesi, la prima parte del volume offre tre tracce ideali per riflettere sul rapporto solidarietà e democrazia nell’orizzonte della Dottrina Sociale della Chiesa e nelle sue conseguenze politiche ed economiche. In seguito vengono invece suggerite alcune forme concrete in cui detto responsabilizzante binomio si possa realizzare con efficacia per il bene comune: nelle istituzioni politiche (forma partito) e culturali (i centri), nel mondo del lavoro (nuovo modello di relazioni industriali) e dell’impresa (la cooperazione), dentro il nostro contesto europeo (di obiettivi convergenti a diverse velocità attuative).

Vedi recensione su Avvenire del 21/10/2015.
—> Rassegna stampa evento <—

Titolo: La Sussidiarietà. Mappe e rotte di esplorazione
Autori: Vari
Casa editrice: GBPress
Anno di pubblicazione: 2014
Pagine: 350

Nei capitoli di questo volume non si troveranno slogan o twittate, ma idee frutto di studio, confronto e verifica svoltasi durante il cammino annuale di oltre 50 giovani, uomini e donne, iscritti al Cenacolo Sinderesi del Centro Alberto Hurtado. Questo lavoro, infatti, desidererebbe smentire il trend attuale che pare identificare le nuove generazioni per la loro superficialità nell’analisi della realtà, inversamente proporzionale alla mole di informazioni oggi disponibile tramite i potenti mezzi della tecnologia. La presente riflessione sulla Sussidiarietà, continuando l’esperienza avviata lo scorso anno, si suddivide in due tappe. Anzitutto vengono qui riportate le “mappe” con cui alcuni docenti hanno offerto un percorso filosofico, uno giuridico e la narrazione dell’esperienza politica di chi ha contribuito ad elaborare la legislazione sulla sussidiarietà in Italia. Nella seconda parte del saggio vengono riportate cinque “rotte di esplorazione” compiute dai giovani partecipanti al Cenacolo, coordinati da uno o più capogruppo, orientati da un docente esperto in materia, e sottoposti a confronto tramite il dibattito assembleare, prima della riscrittura finale dei vari contributi qui offerti. Il tutto attuando così la metodologia Sinderesi, che si offre come esempio e modello di confronto serio, da parte delle nuove generazioni, con le problematiche attuali alla luce del Magistero sociale della Chiesa.

Titolo: Sinderesi: fondamenti di etica pubblica
Autori: Vari
Casa editrice: GBPress
Anno di pubblicazione: 2013
Pagine: 414

Per affrontare gli ambiti principali in cui si tracciano i Fondamenti di Etica Pubblica, gli articoli nel presente volume riflettono su argomenti topici del dibattito odierno: lo Stato e i corpi intermedi tra federalismo e sussidiarietà; l’identità culturale e nazionale nell’odierno contesto migratorio; la democrazia, l’economia e il lavoro in epoca di globalizzazione; il significato dell’Unione Europea e l’urgenza di una nuova governance mondiale. Ogni tema nell’orizzonte di riferimento della Dottrina Sociale della Chiesa e sulla base della relazione introduttiva – Definire la giustizia: la dignità della persona e bene comune – è stato trattato offrendo in una prima parte dell’articolo una sintesi dell’attuale status quaestionis e presentando poi una o più proposte originali, frutto di studio e/o di prime esperienze professionali. In questo lungo lavoro di analisi e confronto sta il pregio dell’opera, frutto del lavoro, coordinato da un team di qualificati docenti, dei giovani iscritti al Corso “Sinderesi” del Centro Alberto Hurtado della Pontificia Università Gregoriana. Il testo si offre come esempio e modello di confronto serio, da parte delle nuove generazioni, con le problematiche attuali alla luce del Magistero sociale della Chiesa. Un’opportunità ove sperimentare: “la possibilità di un’autentica formazione della persona, che comporti una buona capacità di orientarsi nella vita, di trovarvi significati e motivi di impegno e fiducia”. Prefazione di François Xavier Dumortier.

Altri testi
 

Titolo: La Malattia dell’Onestà – Terzi dialoghi di Pratica Etica
Curatore: Mons. Samuele Sangalli
Casa editrice: Luiss University Press
Anno di pubblicazione: 2016
Pagine: 199

L’endemica diffusione, all’interno dell’umano convivere, di atteggiamenti immorali, adottati molto facilmente, senza apparenti scrupoli morali, e ritenuti ormai così “normali”, “accettabili”, “ordinari”, porta veramente a chiedersi se i veri “malati” siano gli “onesti”.

Nell’alternarsi di laboratori e relazioni, il testo si propone un itinerario di assunzione di responsabilità personale verso l’urgente chiamata a coltivare un insieme di pratiche etiche, private e pubbliche, indispensabili per una sopravvivenza degna dell’umanità. Un itinerario per evitare quella fuga nel “fare” che favorisce l’intorpidirsi della coscienza morale e l'”indurimento” del cuore, tipico di tutte le odierne forme di disumanizzazione di una società che non sa più gioire per la vita buona.

Titolo: Futuro e Responsabilità – Secondi dialoghi di Pratica Etica
Curatore: Mons. Samuele Sangalli
Casa editrice: Luiss University Press
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 200

Questo volume, nato con la collaborazione dell’Associazione Athenaeum N.A.E, raccoglie i contributi di vari autori che sono intervenuti in occasione dei seminari di “Pratica etica” svolti presso la LUISS Guido Carli durante l’anno accademico 2014-2015.

Futuro e responsabilità è la ricerca delle nuove generazioni, in un’alternanza di “laboratori propedeutici” e successive “conferenze”, con studiosi di etica e professionisti, nell’intento di realizzare un brain storming di mutuo scambio, utile all’autoconsapevolezza reciproca.
Futuro e responsabilità significa dialogare per chiedersi cosa significhi, nell’attuale contesto di globalizzazione e rimescolamento delle culture, “elaborare un giudizio etico”, costruire un comportamento morale il più possibile razionale e condivisibile, senza che esso scaturisca da opzioni ideologiche previe (oggi evidentemente plurali!), ma da una “riflessione saggia” sugli atti umani.

– Mons. S. Sangalli

Titolo: Dialoghi di Pratica Etica
Curatore: Mons. Samuele Sangalli
Casa editrice: Luiss University Press
Anno di pubblicazione: 2014
Pagine: 96

Questo volume, nato con la collaborazione dell’Associazione Athenaeum N.A.E, raccoglie i contributi di vari autori che sono intervenuti in occasione dei seminari di “Pratica etica” svolti presso la LUISS Guido Carli durante l’anno accademico 2013-2014.

Cosa si intende per pratica etica? La sua teorizzazione è il vicolo cieco del pensiero contemporaneo. Affrontandola, si scopre che non si può dissociarla dalla conoscenza di noi stessi, intesa come elaborazione della nostra personalità. Nei vari dialoghi raccolti in questo libro, tra teorici dell’etica, professionisti e studenti, si tocca con mano che il cosiddetto giudizio etico è autentico processo di umanizzazione; che non può identificarsi con le esigenze moralistiche di un Super-io capriccioso, sempre tendente ad una semplificazione banale di ciò che invece è complesso e chiede di essere considerato nella sua integralità. L’etica infatti va praticata con continuità da noi stessi, per costruire il carattere morale attraverso comportamenti, meditati e verificati, per una vera conoscenza di sé e per disattivare la nostra reale personalità antietica.
– Mons. S. Sangalli