Servizio

La Fondazione Sinderesi, accogliendo la chiamata del servizio agli ultimi, promuove sul territorio della periferia romana progetti e attività finalizzati alla solidarietà verso chi soffre ed è più sfortunato. È infatti soprattutto nelle periferie delle grandi città che molti giovani e famiglie in difficoltà vengono a trovarsi in condizioni di solitudine e di isolamento.

Dalla condivisione del desiderio di rispondere con concretezza a questa condizione, è nato nel 2012 il “Progetto Diadema – Centro Servizi per le Famiglie”, in collaborazione con Md. Teresa Gospar (1939-2014), apostola della gioventù in difficoltà.

 

La preziosa collaborazione tra diversi professionisti (educatori e psicologi) che operano da tempo sul territorio della capitale e un numero crescente di volontari ha permesso di dar vita ad un’equipe che ha gradualmente preso contatto con diverse realtà delle periferie romane offrendo la propria presenza, il proprio ascolto e una serie di azioni tangibili come supporto didattico, attività ludiche, laboratori musicali e creativi, accompagnamento presso i Servizi del territorio, ecc.

Il Progetto, che acquisisce in seguito il nome “Sentieri di reciprocità“, offrendo un servizio educativo e di sostegno allo studio per bambini e ragazzi, opera in primo luogo per contrastare la dispersione scolastica e realizza un’esperienza di accoglienza socio-pedagogica più ampia, che permette la costruzione di spazi di incontro e sostegno dove vengono favorite le interazioni tra i ragazzi e tra ragazzi e genitori e dove ogni persona possa riscoprire, sviluppare e mettere in gioco le proprie potenzialità.

In sintonia con gli intenti della Fondazione, le attività dell’Associazione sono volte a:
  • individuare, alimentare e guidare le risorse già in possesso dei singoli, permettendo ad essi di compiere un graduale ma concreto cammino verso l’emancipazione e l’autonomia;
  • costruire una rete con i servizi attualmente esistenti sul territorio (scuola, operatori sanitari, assistenti sociali e psicologi, associazioni di volontariato, sportive e culturali, ecc) al fine di potenziane l’efficacia globale e accompagnando alla fruizione degli stessi persone che, per diversi motivi, ne erano escluse.

 

Per maggiori informazioni sulle attività o se vuoi partecipare in prima persona come volontario, contattaci all’indirizzo di posta elettronica info@fondazionesinderesi.org o vieni a conoscerci su Facebook!